Hai sentito parlare di Welfare Aziendale e ti sei informato su internet e con la tua Associazione di categoria su come funziona. Sembra interessante e vorresti capire come introdurlo nella tua azienda.

A chi rivolgerti?

Le figure che si occupano saltuariamente di welfare aziendale

Oltre al consulente specializzato in welfare aziendale, ci sono tante figure che si propongono o vengono coinvolte dalle aziende per essere aiutate a creare un Piano di Welfare: commercialisti, istituti di credito, compagnie assicuratrici, piattaforme, consulenti del lavoro, le stesse associazioni di categoria.

Capiamo che non hai troppo tempo da perdere e sei tentato di fare la scelta più comoda per risparmiare tempo ed energie. Ma vogliamo aiutarti a conoscere quali sono gli aspetti più importanti da considerare in questa scelta affinché il processo di creazione di un sistema di Welfare per la tua azienda sia il più fluido possibile e si trasformi in un progetto vincente.

Abbiamo accennato alle diverse tipologie di professionisti che possono entrare in gioco nelle varie fasi.

In tale contesto, ciascun professionista sarà tuttavia naturalmente portato a seguire l’aspetto più attinente alla sua specializzazione (sia essa di natura fiscale o organizzativa), non occupandosi al contempo di strutturare la fase preliminare di individuazione delle necessità della tua azienda e dei tuoi dipendenti.

Referenti diversi per le varie fasi del Piano di Welfare 

Una volta definito il Piano, l’azienda deve procedere, spesso in autonomia, a comunicarlo ai suoi dipendenti attraverso il suo Ufficio Risorse Umane.  In più deve stabilire i KPI del Piano per poi verificare il suo andamento coinvolgendo anche l’Ufficio Amministrazione per le fatturazioni, i conti deposito, ecc.

Nella maggior parte dei casi, per l’erogazione dei beni e servizi del Piano di Welfare è necessario appoggiarsi ad una piattaforma digitale attraverso la quale i dipendenti gestiscono il loro credito welfare e l’azienda può verificarne l’utilizzo. Qui entrano in gioco i consulenti-commerciali delle diverse piattaforme che si limitano a caricare il Piano sulla loro infrastruttura digitale fornendo la formazione per il suo utilizzo.

Il consulente di welfare aziendale

Diversamente dall’avere più referenti per le diverse fasi del processo, o doverle gestire da sé, l’essere seguiti da un unico referente specializzato in welfare aziendale in tutti i momenti, permette dei vantaggi notevoli che si riflettono nella creazione di un Piano di Welfare efficace ed efficiente.

Il consulente di Welfare, con competenze trasversali sulla materia e coordinatore di un team di esperti, permette infatti di garantire alla tua azienda un Piano ad hoc, con servizi modulabili in base alle tue esigenze e capacità di spesa, basato sulle reali necessità della tua impresa e dei tuoi collaboratori.

È così possibile gestire in outsourcing tutte le attività legate al Welfare, dalla fase di analisi preliminare, alla progettazione e realizzazione del Piano, all’uso della piattaforma, alla rendicontazione e compliance fiscale, senza gravare sull’Ufficio Risorse Umane e Amministrativo.

Il consulente di Welfare, inoltre, segue le trattative con tutte le parti interessate, anche sindacali, e assiste l’azienda nel redigere gli accordi affinché rispettino i requisiti di legge. Prepara le comunicazioni per i dipendenti, segue la loro formazione all’utilizzo della piattaforma e monitora l’utilizzo del credito welfare. Il tutto per assicurare la massima coordinazione tra le parti coinvolte nelle varie fasi, semplificando il lavoro dell’azienda e verificando ogni aspetto per garantire il successo del Piano.

Riassumendo…

Il Welfare è una grande opportunità per tutte le aziende, non solo a livello di defiscalizzazione e decontribuzione, ma anche per aumentare la loro competitività attraverso collaboratori più motivati.

Tuttavia, il percorso di creazione di un Piano di Welfare Aziendale è articolato e la sua complessità può diventare un deterrente per molte imprese.

Per questo è importante scegliere un consulente di welfare che abbia esperienza e competenze specifiche in materia affinché l’azienda venga guidata, facilitata e supportata in tutte le fasi del progetto, assicurandone la buona riuscita.

NoiWelfare è nata per seguire i progetti di Welfare Aziendale delle imprese, offrendo servizi di consulenza e coordinamento in tutte le fasi. Grazie alla nostra esperienza, abbiamo creato Noi!METHOD, il metodo per comprendere esattamente le aree di intervento e massimizzare il risultato finale.